Dove si butta il foglio di alluminio, carta stagnola o carta argentata?

Il foglio di alluminio, detto anche carta stagnola o carta argentata, è un materiale lavorato e reso idoneo per il confezionamento e la conservazione degli alimenti e dei medicinali.

Come dice la parola stessa, “foglio di alluminio” ci fa capire di che tipo di materiale è composto. Anche se, però, la consuetudine di chiamarlo “carta stagnola” ci potrebbe trarre in inganno.
E portarci di conseguenza della confusione e della indecisione su dove va conferita.

 Apro una piccola curiosità: perché viene chiamato impropriamente carta stagnola?
Perché fino agli inizi del XX secolo, al posto dei fogli di alluminio, venivano utilizzati dei veri e propri fogli di stagno. Da qui il nome improprio di “carta”, per la sua sottigliezza, e “stagnola”, dal materiale.

Tolta la curiosità e chiarito di quale materiale è composto possiamo dire che il foglio di alluminio, PULITO, va conferito nella raccolta dei METALLI/ALLUMINIO.
E’ riciclabile al 100% proprio come le lattine, le scatolette ed i contenitori.

IMPORTANTE è sapere che, anche se SPORCA ad esempio di piccoli residui di olio o di sugo, va comunque conferito con la raccolta dei METALLI/ALLUMINIO.
Cosa differente se c’è un RESIDUO DI CIBO SOLIDO, in questo caso
va conferito nella raccolta del SECCO RESIDUO/INDIFFERENZIATO.

Ricordiamoci anche che per un CORRETTO CONFERIMENTO dei RIFIUTI è sempre bene comunque far riferimento alle regole del Comune di appartenenza.Se avete altre notizie o dettagli non esitate a commentare o a contattarmi tramite mail.Il vostro aiuto è utile a tutti noi per riciclare al meglio! ^_^

Precedente

Idee per riciclare creativamente gli Skateboard

Successivo

Dove si butta lo spazzolino da denti?

  1. Cinzia Agostino

    Buonasera, nel mio comune abbiamo appena iniziato la raccolta differenziata e cercando informazioni più dettagliate su come poterla fare al meglio per fortuna mi sono imbattuta in questo sito, che, già da stamattina ho visitato una marea di volte per riuscire a capire come andassero smaltiti i vari rifiuti ed è per questo che volevo farvi i miei più sinceri complimenti e ringraziarvi per averlo creato!
    Spero riusciate presto a caricare la lista in modo da poterla scaricare!

  2. Giuliano

    La carta stagnola non è il foglio di alluminio, ma quel foglio che avvolge le tavolette di cioccolata. E che quando riesci a separarla e fatta da un foglio di carta velina e un foglio di (alluminio?). Se non si riesce a separarla?

    • Pianeta delle Idee

      Salve Giuliano,

      quando un rifiuto è composto da più materiali non separabili, purtroppo, si deve gettare nella raccolta del secco residuo/indifferenziato.
      Cioè nella raccolta non riciclabile.
      Cordialmente,
      Redazione di Pianeta delle Idee

  3. BEATRICE DE MUTO

    Dovrebbero fare in modo che ci sia no plastica con carta come alcuni succhi di frutta col tappo di plastica va per forza messo nell indiferrenziata

    • Pianeta delle Idee

      Ciao Beatrice ^_^
      Sono d’accordo con te. Bisogna porre più attenzione all’imballaggio dei prodotti e renderli il più semplice possibile differenziabili.
      Nel caso dei succhi di frutta o del latte in cartone si possono gettare sulla raccolta del Tetra Pak nei comuni provvisti della raccolta appostita avendo cura di separare la parte in plastica, ma è non obbligatorio.
      E’ chiaro che è un lavoro in più per noi cittadini.
      Un saluto e a presto.
      Mel

    • Claudio

      mom è del tutto vero, alcuni comuni hanno dei macchinaro che separano l’alluminio dalla carta quindi il tetrapack in questo caso si getta nella CARTA.

      • Dipende dall’indicazione del comune, nel mio comune il tetrapack va nella plastica!

        • Pianeta delle Idee Ambiente

          Confermo Edoardo,
          nella maggior parte dei comuni il Tetra Pak si conferisce nella raccolta della carta ma non tutti.
          In alcuni si conferisce nella raccolta della plastica o nella raccolta del multimateriale.

          La questione poi della reale possibilità di riciclo è tutta un’altra cosa.
          Quanto detto da Claudio è possibile attualmente in Italia solo per 2 cartiere specializzate nel riciclo dei poliaccoppiati.

          Cordialmente,
          Redazione di Pianeta delle Idee Ambiente

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén

I RIFIUTI DI NATALEdove conferire i rifiuti tipici delle festività natalizie

UN REGALO PER TE!

Un piccolo formato pdf tutto da scaricare, stampare e anche da regalare!

Come ho fatto io con te ;-)

error: Il contenuto è protetto!!